Una guida per nutrizionisti ai cocktail ipocalorici

Adoro un buon cocktail quando sono fuori con gli amici, o un bicchiere di vino alla fine di una lunga giornata, ma ho notato che invecchiando sicuramente non posso bere più come prima. O se lo faccio, ne soffro le conseguenze!

A peggiorare le cose, che tu stia bevendo birra, vino o cocktail, le bevande alcoliche tendono a dare un forte apporto calorico.

Mentre i carboidrati e le proteine ​​forniscono entrambi 4 calorie per grammo e i grassi forniscono 9 calorie per grammo, l’alcol mantiene una posizione centrale con 7 calorie per grammo. E quelle calorie si sommano! Ovviamente varierà da bevanda a bevanda, ma ecco una ripartizione generale di come appaiono alcune bevande tipiche, dal punto di vista calorico:

  • Un bicchiere di vino rosso da 5 once – 125 calorie
  • Un bicchiere di vino bianco da 5 once – 130 calorie
  • Una birra da 12 once (lager) – 180 calorie
  • Una birra da 12 once (stout) 210 calorie
  • Un’oncia di vodka – 65 calorie
  • Un’oncia di gin – 65 calorie
  • Un’oncia di rum – 65 calorie
  • Un’oncia di bourbon – 65 calorie

Gli alcolici contengono sicuramente meno calorie rispetto alla birra o al vino, ma a seconda di come li bevi, possono comunque sommarsi parecchio. Ad esempio, se stai mescolando un cocktail zuccherato come una pina colada, quando hai aggiunto il succo di ananas e la crema di cocco al rum zuccherato, stai osservando circa 350 calorie per bevanda, che è come mangiare un muffin da forno .

Quindi cosa deve fare una donna salutista e amante dei cocktail? Non preoccuparti, ti aiutiamo con alcuni semplici scambi, deliziose ricette e suggerimenti da tenere a mente quando hai voglia di un drink.

1. Salta i mix preconfezionati

I mix preconfezionati per cocktail come i margarita sono super convenienti, ma di solito sono pieni di zucchero. Invece, scegli di crearne uno tuo.

Prova questo Margarita al lime e cetriolo appena spremuto, che non solo ha un sapore incredibilmente fresco, ma è privo di zucchero raffinato. È idratante, grazie al cetriolo, e anche ricco di antiossidanti. Adoriamo anche fare una Pina Colada con acqua di cocco invece del latte di cocco per un cocktail molto più leggero.

2. Aggiungi la frutta

Sostituire i frullatori per dolci con frutta fresca è un ottimo modo per preparare un cocktail più sano. Ad esempio, amiamo il frosé tanto quanto la prossima ragazza, ma queste granite al vino bianco fruttate racchiudono una tonnellata di frutta ed erbe aromatiche insieme al vino, rendendola una scelta molto più salutare. Adoriamo anche questa sangria estiva ricca di frutta con ananas e mango.

Come bonus aggiuntivo, il frutto fornisce una buona quantità di fibra, che è ottima per il tuo intestino e aiuta a riempirti un po’ più di un semplice cocktail.

3. Diluire la miscela

Diluire il tuo cocktail con qualcosa di più sano è un ottimo modo per ridurre le calorie. Ad esempio, questo cocktail champagne al pompelmo mescola lo champagne con succo di pompelmo fresco che riduce sia l’alcol che le calorie.

Puoi anche diluire la soda e altre miscele comuni. Ad esempio, se stai preparando un classico Moscow Mule, che richiede birra allo zenzero, diluisci la birra allo zenzero con semplice acqua gassata per ridurre la quantità complessiva di zucchero (e calorie) nel cocktail.

4. Evita i liquori dolci

I liquori dolci come Irish Cream, Kahlua e Amaretto sono deliziosi, ma così zuccherini. Ti consigliamo di evitare i cocktail che contengono questi ingredienti o di diluirli.

Puoi anche provare a preparare i tuoi liquori a casa con meno zucchero di quello che contengono normalmente. Ad esempio, prova il nostro White Russian realizzato con Kahlua fai-da-te.

5. Aggiungi i probiotici

Mescolare un cocktail probiotico non annulla in alcun modo l’alcol, ma puoi sentirti bene a fare una scelta leggermente più sana. Adoriamo questa sangria kombucha al basilico pesca o questi gustosi cocktail probiotici.

6. Opta per i mocktail

Naturalmente, il modo più salutare per godersi i propri drink è senza alcol! La buona notizia è che è facile preparare dei cocktail analcolici così deliziosi che non ti perderai nemmeno l’alcol – lo promettiamo!

Spesso è semplice preparare una bevanda analcolica semplicemente saltando l’alcol o sostituendolo con un po’ di soda. In alternativa, puoi provare il nostro mocktail alcalinizzante di sidro di mora o dare un’occhiata a queste 7 bevande analcoliche.

Articoli Correlati

Back to top button