Tagliatelle ai funghi facili

Queste tagliatelle ai funghi sono cosparse di una salsa cremosa e non potrebbero essere più semplici da preparare!

Questa è una di quelle ricette per quando hai bisogno di pasta e ne hai bisogno ieri. Ti dà tutto il comfort carby di cui hai bisogno ed è velocissimo da realizzare. Seguimi…

Funghi Fritti In Padella

I funghi sono un ingrediente chiave in questo piatto, quindi è importante trattarli bene. Pertanto, ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

Suggerimenti per friggere i funghi

  • Pulizia – Non lavarli, aggiungeranno più umidità di quanta ce ne sia già. Se sono sporchi basta usare un panno umido per pulirli.
  • Spazio – Quando friggi i funghi, assicurati di distanziarli il più possibile. Non vuoi metterli tutti nella padella uno sopra l’altro perché faranno solo vapore invece di friggere. Vuoi rosolare correttamente ogni lato per esaltare al meglio il loro sapore.
  • stagionatura – Ovviamente vorrai condire i funghi, ma ti consiglio di farlo una volta fritti. Il sale estrae l’umidità, quindi non salarli all’inizio altrimenti vaporizzeranno.
  • Aglio – Funghi e aglio sono un connubio perfetto!

Che tipo di fungo dovrei usare?

Realisticamente la maggior parte delle varietà di funghi funzionerà. I miei preferiti personali sono i baby portobello o i funghi castagne, ma i funghi champignon o anche i funghi shiitake andranno bene.

Colpi di processo: aggiungi il burro nella padella (foto 1), sciogli (foto 2), aggiungi i funghi e friggi (foto 3), capovolgi (foto 4), aggiungi l’aglio (foto 5), friggi (foto 6).

Tagliatelle cremose ai funghi

Una volta che i funghi sono dorati, la prossima cosa che vorrai fare è entrare con alcuni brodo di pollo. Questo non solo aiuterà a creare la salsa, ma aggiungerà anche un dolce sapore di fondo. Man mano che riduci lo stock ci sarà a scambio di sapori con i funghi che offre una certa profondità di sapore al piatto.

Pasta ai funghi con formaggio cremoso

Ok, resta con me qui. Sì, stiamo usando la crema di formaggio per la salsa, e sì, ha perfettamente senso. L’aspetto “formaggio” in realtà si addolcisce un bel po’ quando tutto si è amalgamato e la pasta è stata buttata dentro. Quello che ti rimane è un bel salsa cremosa e densa che è così delizioso. Non è necessario cuocere a fuoco lento, il che rende l’utilizzo di crema di formaggio il soluzione rapida perfetta.

Acqua di pasta amidacea

La salsa sarà abbastanza densa prima di aggiungere la pasta. Pertanto, ti consigliamo di aggiungere una spruzzata d’acqua in cui è cotta la pasta. Questo non solo aiuterà a diluire la salsa, ma l’amido in eccesso aiuterà a legare i grassi per creare una salsa liscia e lucida.

Colpi di processo: cuocere a fuoco lento il brodo (foto 1), aggiungere la crema di formaggio (foto 2), aggiungere il timo (foto 3), aggiungere la pasta e il parmigiano (foto 4).

Domande frequenti sulle tagliatelle ai funghi

Che tipo di parmigiano dovrei usare?

Consiglio sempre il parmigiano grattugiato fresco per le salse. La roba del pacchetto non si scioglie particolarmente bene!

Posso usare una pasta diversa dalle tagliatelle?

Sì! Qualsiasi cosa come le fettuccine o le linguine funzionerà allo stesso modo. In generale però consiglio una pasta lunga, giusto per permettere alla salsa cremosa e densa di avvolgersi attorno alla pasta!

Posso usare un’erba diversa?

Il timo si abbina magnificamente ai funghi e funziona davvero bene in una pasta cremosa. Ho preparato questa ricetta con il dragoncello prima che funziona bene. Ha un sapore molto più unico, quindi solo sub dragoncello se sai che ti piace. Se stai cercando un’erba più sottile, usa il prezzemolo.

Servire le Tagliatelle ai Funghi

Dopo aver saltato le tagliatelle, controlla il condimento e poi servile subito! La salsa si addenserà abbastanza velocemente.

Per altre ricette di pasta ai funghi, dai un’occhiata alla mia pasta cremosa ai funghi, pasta ai funghi e pomodoro e pasta con pollo e funghi!

Va bene, passiamo alla ricetta completa per questa ricetta di tagliatelle ai funghi, va bene?!

Come fare le tagliatelle ai funghi (Ricetta completa e video)

  • Pentola grande e pinze (per la pasta)

  • Padella grande e cucchiaio di legno

  • Brocca (per brodo)

  • Grattugia Fine (per parmigiano)

  • Coltello affilato e tagliere

  • In una padella capiente a fuoco medio sciogliere 2 cucchiai di burro. Aggiungere i funghi e gettare nel burro. Stendetele meglio che potete in modo che tutte le fette siano a contatto con la padella e lasciate friggere fino a doratura sul fondo.

  • A questo punto tuffate la pasta in acqua bollente salata e cuocetela al dente. Non scaricare l’acqua.

  • Capovolgi i funghi e lasciali friggere fino a doratura dall’altro lato, quindi condisci con un bel pizzico di sale e pepe. Spostare all’esterno della padella e aggiungere l’aglio. Friggere per circa un minuto fino a quando non inizia a prendere colore, quindi versare il brodo di pollo. Lasciare sobbollire finché non si riduce di circa la metà.

  • Abbassate la fiamma e aggiungete la crema di formaggio. Mescolare fino a quando non si fonde completamente, quindi aggiungere il timo. Trasferire la pasta cotta direttamente dalla pentola nella padella e mescolare per unire. Cospargere di parmigiano e continuare a mescolare fino a quando la salsa si addensa e ricopre la pasta. Aggiungere un po’ dell’acqua della pasta rimanente per diluire la salsa se necessario. Se esageri, continua a mescolare a fuoco basso fino a quando la salsa non si addensa di nuovo.

  • Controlla il condimento e regola se necessario, quindi servi e divertiti!

a) Tagliatelle – Questo può essere condito con altra pasta lunga come le fettuccine o le linguine. In tutti i casi si tratta di pasta secca da 7oz/200g, non fresca.
b) Funghi – La maggior parte delle varietà funzionerà qui. I miei preferiti sono di solito i funghi castagne o i portobelloni. In tutti i casi, cerca di non ammassarli tutti nella padella uno sopra l’altro perché vaporizzeranno e diventeranno mollicci. Vuoi dorare ogni lato per esaltare il meglio del loro sapore.
c) Timo – Questo offre un dolce sapore di fondo. Il timo è un’erba piuttosto forte, quindi non esagerare (trovo che 1/2 cucchiaino funzioni bene). Ho già preparato questa ricetta con il dragoncello, che funziona bene anche a 1/2 cucchiaino. Ha un sapore molto più unico, quindi solo sub dragoncello se sai che ti piace. Se stai cercando un’erba più sottile, usa il prezzemolo (puoi usarne fino a 2 cucchiaini). In tutti i casi assicurati di utilizzare erbe fresche.
d) Acqua per la pasta – Questo è un ingrediente chiave per creare una salsa cremosa/lucida. L’amido aiuta a emulsionare i grassi. Assicurati solo che sia ben condito altrimenti diluirai il sapore della salsa.
e) Calorie – Tutta la ricetta divisa per 2.


Articoli Correlati

Back to top button