Semla (Semlor)

Una sinfonia di sapori e consistenze che si fondono armoniosamente per soddisfare il palato, una morbida panna montata unita al fascino delle mandorle. √ą chiamato semla in Svezia, ma ha altri nomi in tutta la regione, tra cui vastlakukkel, laskiaispulla O fastlagsbulle (Fastelavnsbolle).

All’inizio di ogni anno, semla pu√≤ essere visto ovunque in Svezia. Questa piccola brioche con pasta di mandorle e panna montata spolverata di zucchero a velo √® pi√Ļ di una tradizione in Svezia. √ą una vera istituzione!

Semla √® il nome pi√Ļ popolare di questa pasticceria in Svezia. √ą anche chiamato fastlagsbullesoprattutto nel sud della Svezia e della Finlandia svedese.

Cos’√® la semla?

Semla è un panino tipico della Scandinavia e dei paesi baltici. In Finlandia, si chiama laskiaispulla. In Estonia lo è vastlakukkel. In Danimarca, Isole Faroe e Norvegia, il suo nome è Fastelavnsbolle. In Lettonia e Lituania, si chiama veja kukas .

La tradizione semla

La tradizione semla √® associata alla Quaresima e soprattutto al Mardi Gras nella maggior parte di questi paesi, o al ‚ÄúLundi Gras‚ÄĚ in Danimarca, nel sud della Svezia e in Islanda.

Inoltre, in Islanda l’usanza di preparare questo dolce per l’occasione √® talmente diffusa che il luned√¨ che precede il mercoled√¨ delle ceneri porta lo stesso nome di questo dolce: bolludagur.

Qual √® l’origine della parola semla?

La parola semla (plurale, semlor) è una parola derivata dalla parola tedesca semmeloriginariamente derivato dalla parola latina semiache era il nome usato per il grano della migliore qualità per fare la farina o la semola.

Qual è la storia di semla?

La versione pi√Ļ antica di semla, che risale al Medioevo, consisteva in un semplice pezzo di pane nero imbevuto in una ciotola di latte caldo. In Svezia lo chiamavano hetvaggdal tedesco hete Weggenche significa ‚Äúfette calde‚ÄĚ.

Oggi la tipica semla tradizionale è un rotolo dolce, profumato al cardamomo, con la parte superiore tagliata, da cui si estrae un pezzetto a formare una cavità, che viene prima riempita con pasta di mandorle, poi panna montata.

Al giorno d’oggi, in Svezia, le persone mangiano semla pi√Ļ comunemente con un t√® o un caff√® anche se alcuni svedesi hanno mantenuto l’antica tradizione di hetv√§gg. Lo intingono nel latte caldissimo come si faceva nel medioevo fino al XIX secolo. All’epoca, la semla veniva sempre servita in un piatto o in una ciotola, bagnata in questo latte caldo e cosparsa di zucchero e cannella.

S√¨, solo all’inizio del 1900 le persone si spalmavano la faccia con la panna montata ingoiandola quando uscivano dalla pasticceria. Perch√© spalmarsi il viso con la crema semla il giorno del Mardi Gras √® anche l’ultima tradizione svedese!

Oggi gli svedesi mangiano pi√Ļ di 40 milioni di semlor all’anno. Il giorno del Mardi Gras vengono consumati quasi 5 milioni di pasticcini semlor. Ogni anno uno svedese mangia almeno cinque semlor acquistati nelle pasticcerie. E questo non tiene conto nemmeno di quelli preparati in casa.

Quali sono le diverse versioni di semlor?

In Finlandia, dove questo dolce si chiama laskiaispulla, esiste una versione molto apprezzata con marmellata di lamponi al posto della pasta di mandorle. Il nome finlandese deriva dal verbo lakea che significa “slitta”.

Questo dolce era, infatti, legato all’epoca precristiana e al laskiaistiistai festa invernale in cui i bambini di diverse famiglie del paese partecipavano a una gara di slitte. Si diceva che la famiglia che avesse vinto la gara avrebbe avuto il raccolto migliore l’anno successivo.

Anche la versione venduta nelle pasticcerie danesi e islandesi è piuttosto diversa poiché è preparata con pasta sfoglia ripiena di panna montata, marmellata e spesso con glassa sopra. A volte, al semla vengono aggiunti uvetta o arance amare candite.

Ci sono molte nuove varianti creative attorno al tradizionale semla. Il pi√Ļ famoso √® il semmelwrappen.

Un semmelwrappen √® un semla sotto forma di un piccolo involucro che pu√≤ essere facilmente mangiato in viaggio e che √® proprio l’intenzione per l’invenzione di uno svedese di nome Mattias Ljungberg. Dopo il grande successo di semmelwrappen in Svezia, ha persino scritto un libro intitolato √Ąr semlan en semla (da semla a semla).

Mattias ha una vasta esperienza nel settore della pasticceria ed è stato anche il capitano della squadra nazionale di pasticceria. Ora è il pasticcere del famoso panificio Tössebageriet di Stoccolma.

Il semmelwrappen ha esattamente lo stesso contenuto di un normale semla, cioè pasta di mandorle e crema.

Come fare il semlor?

Ecco i consigli delle casalinghe e fornai svedesi per la preparazione del buon semlor.

Per il miglior seme, il ripieno dovrebbe consistere in mandelmassa (pasta di mandorle svedese). In Svezia ci sono negozi molto tradizionali specializzati nella produzione di questa pasta di mandorle di ottima qualità.

Inoltre, gli svedesi usano normalmente un lievito di panetteria speciale per l’impasto dolce, si chiama jast f√∂r s√∂ta degar>.

Un consiglio utilizzato da diversi fornai svedesi: aggiungi hjorthornssale, svedese per carbonato di ammonio. Il carbonato di ammonio √® un agente lievitante frequentemente utilizzato nelle ricette di pasticceria tedesca e scandinava. Permette all’impasto di dilatarsi meglio durante la cottura, grazie alla reazione gassosa che produce in presenza di calore. Potresti trovarlo sicuramente in farmacia ma puoi anche usare il bicarbonato di sodio, che √® un agente lievitante simile.

Semla: una ricetta da morire, letteralmente!

Questi piccoli panini sono deliziosi, ma attenzione, non dovresti mangiarne pi√Ļ di 14!

In effetti, il re Adolf Fredrick dalla Svezia, un vero epicureo che non ha mai avuto paura di un pasto gigantesco di almeno cinque piatti, ne divor√≤ 14 il marted√¨ grasso, esattamente il 12 febbraio 1771… 14 hetv√§gg prima di morire lo stesso giorno!

Dopo una ricca cena a base di aragosta, caviale, crauti e aringhe affumicate, il tutto abbondantemente annacquato con champagne. Ha scelto 14 porzioni del suo dolce preferito, il semla. Lo amava cos√¨ tanto da essere soprannominato “il re che mangi√≤ semlor fino alla morte”.

Bene, speriamo che tu non muoia di piacere con questo semla!

Questa ricetta √® convalidata dal nostro esperto di cucina svedese, lo chef Stefano Catenacci. Lo chef Stefano √® il comproprietario del Nobis Hospitality Group, tra cui l’Operakallaren di Stoccolma, stellato Michelin.

SalvaStampa salvata

Semla (panino svedese del martedì grasso)

Semla è un dolce tradizionale svedese mangiato al Mardi Gras. Si tratta di una morbida brioche al latte farcita con panna montata e pasta di mandorle.

Tempo di preparazione1 ora e 30 minuti

Tempo di cottura 15 min

Tempo totale1 ora e 45 minuti

Portata: dolce

Cucina: svedese, vegetariana

Porzioni: 25 semlor

Calorie: 366kcal

Autore: Vera Abitbol

Istruzioni

Impasto

  • Riscaldare il latte fino a raggiungere una temperatura di 100F/36C.

  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Aggiungere lo zucchero, il burro, le uova e il cardamomo e mescolare bene.

  • Versare la farina gradualmente fino ad ottenere un impasto liscio (potrebbe non essere necessario utilizzare tutta la farina). Incorporare il sale.

  • Coprite e lasciate lievitare per 1 ora, in un luogo caldo, lontano da correnti d’aria.

  • Mettere l’impasto su un piano di lavoro infarinato e dividerlo in 25 pezzi uguali (circa 30 g ciascuno) e formare delle palline.

  • Foderate una teglia con carta da forno e posizionate ogni pallina, assicurandovi di lasciare abbastanza spazio tra di loro.

  • Coprite e lasciate lievitare per altri 30 minuti.

  • Preriscaldare il forno a 350F/180C.

  • Spennellate i panini con il tuorlo d’uovo sbattuto e infornate per 15-20 minuti, o finch√© non diventano dorati.

  • Tirali fuori dal forno e posizionali ciascuno su una griglia.

Pasta di mandorle

  • Mescolare lo zucchero a velo, lo zucchero e la farina di mandorle fino ad ottenere una polvere fine. Quindi setacciare la polvere.

  • Sbattere l’albume per 1 minuto.

  • Versare la polvere di mandorle nell’albume, aggiungere l’estratto di mandorle, quindi impastare a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e sodo.

  • Trasferite la pasta di mandorle in una tasca da pasticcere con bocchetta.

Assemblaggio di Semlor

  • Ritaglia un piccolo pezzo sopra ogni rotolo e prendi un po ‘della parte interna per creare un po’ di spazio da riempire.

  • Usando le sac √† poche, farcire ogni rotolo con un terzo di pasta di mandorle e due terzi di panna montata, poi ricoprire con la piccola cima.

  • Spolverare un po’ di zucchero a velo sopra ogni semla prima di servire.

Valori nutrizionali

Semla (panino svedese del martedì grasso)

Quantità per porzione

Calorie 366 calorie dai grassi 144

% Valore giornaliero*

Grasso 16 gr25%

Grassi saturi 7 g44%

Colesterolo 70 mg23%

Sodio 142 mg6%

Potassio 92 mg3%

Carboidrati 48 g16%

Fibra 2g8%

Zucchero 15 g17%

Proteina 8 g16%

Vitamina A 437UI9%

Vitamina C 1 mg1%

Calcio 59 mg6%

Ferro 2 mg11%

* I valori percentuali giornalieri si basano su una dieta da 2000 calorie.

Vera √® la ‚Äúesperta‚ÄĚ del duo dei 196 sapori. Con oltre 30 anni di esperienza in cucina, ora condivide le sue abilit√† come chef privata e istruttrice di cucina.

Articoli Correlati

Back to top button