Pollo al pesto al forno (croccante e formaggio!)

Pollo croccante caricato con pesto di basilico e formaggio fuso: ecco cosa sono le cene!

Questa sta rapidamente diventando una delle mie cene preferite, non solo per la sua prelibatezza ma anche per la sua facilità! Seguimi…

Pangrattato Panko

Il pangrattato Panko è un alimento base nella mia cucina. Sono grandi e ariosi, il che significa che rendono le cose super croccanti.

Dove posso trovare il Pangrattato Panko?

Troverai pangrattato Panko nella sezione asiatica della maggior parte dei supermercati.

Tostare il Pangrattato

Per rendere il pollo più croccante, lo faremo tostare il pangrattato prima di ricoprire il pollo. Pensa a questo passaggio come a dare un vantaggio al pangrattato. In questo modo diventeranno croccanti alla velocità perfetta con cui cuoce il pollo.

Per tostare il pangrattato è sufficiente stenderlo su una teglia, cospargerlo di olio e infornare fino a quando sarà leggermente dorato.

Colpi di processo: aggiungere il pangrattato al vassoio (foto 1), spruzzare quindi cuocere (foto 2).

Pollo al pesto croccante

Certo, potresti ricoprire il pollo normale con il pesto e cuocerlo al forno, ma il pollo croccante è molto meglio! Per questa ricetta, useremo petti di pollo senza pelle disossati.

Affettare il Pollo

Consiglio vivamente affettare ogni petto di pollo proprio attraverso il centro per raddoppiare la quantità. In questo modo il pollo cuoce in modo molto più uniforme.

Rivestire il Pollo

Quando si tratta di ricoprire il pollo nel pangrattato, ti consigliamo di ricoprire prima il pollo farina e uovasolo per formare una crosta e dare al pangrattato qualcosa a cui aggrapparsi. Mi piace anche condire sia la farina che il pangrattato con un semplice mix di aglio in polvere, sale e pepe nero.

Scatti di processo: aggiungere il pollo sul tagliere (foto 1), affettare (foto 2), ricoprire di farina (foto 3), ricoprire di uovo (foto 4), ricoprire di pangrattato (foto 5).

Pollo al pesto cotto in forno

Ora, in senso stretto, potresti friggere il pollo, e verrebbe fuori un po’ più croccante, ma dato che abbiamo già una teglia e il forno acceso, lo cuoceremo.

Pesto Di Basilico

Una volta cotto il pollo lo spalmeremo nel pesto. Puoi usare il pesto acquistato in negozio o quello fatto in casa. Se stai usando quello acquistato in negozio, prova a trovarne uno che non sia troppo oleoso. Lo stesso se lo fai in casa, non impazzire con l’olio. Solo perché hai il formaggio, che sciogliendosi rilascerà già l’olio.

Pollo al pesto di formaggio

Per favore, per l’amor del cielo, non farlo senza il formaggio 😛. Avrai bisogno di una combinazione di Mozzarella (per uno splendido tiro di formaggio appiccicoso) e parmigiano (per un finale croccante dorato e un pugno di sapore).

Colpi di processo: aggiungere il pollo alla teglia e spruzzare con olio (foto 1), cuocere, capovolgere, quindi cuocere di nuovo (foto 2), ricoprire con il pesto (foto 3), ricoprire con il formaggio, quindi posizionare sotto la griglia (foto 4).

Servire il pollo al pesto

Qui ho servito con a semplice insalata di contorno composto da rucola/rucola, pomodori secchi e pinoli, che di solito è quello che ho in agguato negli armadi/frigorifero! Ho anche aggiunto alcune patate dolci fritte (dai un’occhiata ai miei lati per ulteriori informazioni). Questo pollo funziona così bene anche in a panino tostato!

Per un’altra ricetta di pollo croccante al forno, dai un’occhiata al mio parmigiano di pollo al forno!

Per un’altra ricetta di pollo al pesto di formaggio, dai un’occhiata al mio formaggio grigliato al pesto di pollo!

Va bene, passiamo alla ricetta completa di questo pollo al pesto al forno, va bene?!

Come fare il pollo al pesto (Ricetta completa e video)

  • Teglia da forno grande e pinze (per cuocere il pollo)

  • 3 piatti bassi grandi (per dragare il pollo)

  • Pentolino (per condire)

  • Coltello affilato e tagliere

  • Versare il pangrattato su una grande teglia e agitarlo fino a quando non sarà distribuito uniformemente. Rivestire con olio spray, quindi mettere in forno a 180 ° C / 350 ° F per circa 5 minuti, o fino a quando non diventano dorati (fai attenzione perché diventano perfetti per bruciare abbastanza rapidamente!). Versare in una ciotola per raffreddare e aumentare la temperatura del forno a 220C/430F.

  • Taglia orizzontalmente i petti di pollo al centro per ottenere 4 petti di pollo di dimensioni uguali. In una piccola pentola, unire 1 cucchiaino di sale e aglio in polvere con 1/2 cucchiaino di pepe nero.

  • Allineare 3 piatti larghi e bassi: il primo con la farina e metà del condimento, il secondo con le uova sbattute e il terzo con il pangrattato e il resto del condimento. Passare uno ad uno i petti di pollo nella farina, nell’uovo, quindi finire nel pangrattato, assicurandosi di ricoprire bene in ogni fase (vale a dire il pangrattato). Scuotere il pangrattato in eccesso e metterlo su una grande teglia.

  • Spruzzare generosamente con olio, quindi mettere in forno per 10 minuti. Tirali fuori, capovolgili con cura e irrorali di nuovo con olio. Rimettere in forno per altri 8-10 minuti, o fino a quando non diventa dorata e visibilmente croccante, con la carne bianca al centro. Passare al grill.

  • Distribuire il pesto sul pollo, quindi aggiungere la mozzarella e finire con il parmigiano. Mettili sotto la griglia e cuocili fino a quando il formaggio è dorato e frizzante.

  • Contorno opzionale: In una grande ciotola sbattere insieme olio extra vergine di oliva, aceto balsamico, miele e sale e pepe a piacere. Aggiungere rucola/rucola, pomodori secchi e pinoli e mescolare per unire.

a) Pangrattato Panko РQuesti sono pangrattato giapponese e si possono trovare nella sezione asiatica della maggior parte dei supermercati. Sono fantastici perch̩ sono grandi e ariosi, il che significa che escono super croccanti una volta tostati.
b) Pesto – Puoi usare il pesto acquistato in negozio o quello fatto in casa. Se stai usando quello acquistato in negozio, prova a trovarne uno che non sia troppo oleoso. Lo stesso se lo fai in casa, non impazzire con l’olio. Solo perché hai il formaggio, che sciogliendosi rilascerà già l’olio.
c) Mozzarelle – Prova ad usare mozzarella fresca a bassa umidità. Oppure usa la mozzarella fresca in salamoia e asciugala bene. Vuoi mantenere il pollo bello e croccante, quindi non vuoi sciogliere sopra la mozzarella acquosa.
d) Servire – Qui l’ho servito con una semplice insalata di contorno e patatine fritte (dai un’occhiata ai miei lati per maggiori informazioni), ma questo pollo funziona così bene anche in un panino tostato!
e) Calorie – Calorie solo per il pollo (leggermente sopravvalutato in quanto non tutta la farina/Panko viene raccolta). L’insalata è di 459 calorie in totale.


Articoli Correlati

Back to top button