Pierogi con Patate e Crauti

I Pierogi sono deliziose polpette ripiene di ingredienti dolci o salati, un classico comfort food europeo. La mia ricetta dei pierogi è deliziosamente saporita, fatta con un ripieno della mia combinazione preferita di purè di patate e crauti, poi saltata in padella con un tocco di burro e condita con pancetta croccante e cipolla.

Piccoli gnocchi di bontà

Mentre il pierogi è noto a molti come un delizioso piatto polacco “cibo di conforto”, questi gnocchi teneri ma leggermente appetitosi sono spesso preparati in molti altri paesi dell’Europa centrale e orientale, tra cui Slovacchia, Repubblica Ceca, Romania e Ucraina.

Mentre ogni paese ha la sua ortografia/pronuncia unica di “pierogi” e il suo metodo di preparazione di questi gnocchi ripieni, personalmente ho più familiarità con la versione slovacca perché è quello che mi è piaciuto crescere.

Da bambina, quando visitavo le mie nonne e i membri della mia famiglia allargata in Slovacchia durante i mesi estivi, vedevo spesso mia nonna da parte di mio padre che preparava in cucina i suoi pierogi fatti in casa, il grembiule legato alla vita. ..

Ricordo che i pierogi di nonna Maria (o “pirohi” come li chiamiamo in slovacco) erano sempre della varietà dolce, ripieni di un ripieno denso e ricco di marmellata di prugne che sapeva quasi di prugna secca, quindi!

Per me erano più un dolce, visto che la nonna li friggeva sempre in poco burro (anzi, tanto burro!), poi li cospargeva generosamente di zucchero a velo e magari un po’ di pangrattato tostato e zuccherato.

E mentre amo ancora quei pierogi alla prugna come dolcezza, quando bramo i pierogi come pasto principale o antipasto, tendo a scegliere quelli salati ripieni di purè di patate cremoso e crauti per un sapore ricco e leggermente piccante. Che bello con la birra fredda!

La mia ricetta qui per i pierogi fatti in casa è per la versione salata, quella che penso proprio che nonna Maria adorerebbe.

Sfortunatamente, non avevo una sua ricetta scritta per l’impasto e dovevo fare affidamento sulla mia memoria per quanto riguarda la consistenza.

Ho anche usato il mio palato per quanto riguarda il ripieno di patate e crauti, finendo questi pierogi saltandoli con un tocco di burro e guarnendoli con pancetta croccante e cipolla, le mie aggiunte preferite.

Immagino si possa dire che sono un piccolo incrocio tra i pierogi polacchi e slovacchi, decisamente ispirati dall’amore! 😉

Come fare i pierogi con un gustoso ripieno

Quando preparo i miei pierogi, comincio con l’impasto dei pierogi.

Quello che amo dei pierogi è che sono in qualche modo teneri allo stesso tempo ma hanno un po’ di “masticazione” o un po’ di sostanza. Non sono come l’impasto della pasta, quindi se non li hai mai provati prima e hai intenzione di provare questa ricetta, tieni presente che non sono necessariamente super setosi e leggeri.

Ad alcune persone piace usare solo farina, sale e acqua per l’impasto, mentre ad altri piace aggiungere qualche uovo. Ho scoperto che l’aggiunta di un singolo uovo a una quantità abbastanza grande di farina funziona bene, offrendo un po’ di struttura senza aggiungere troppe proteine.

Uso anche un tocco di olio d’oliva nel mio impasto, quindi mescolo prima gli ingredienti nella mia ciotola, unendoli, quindi impasto solo per un paio di momenti sulla mia superficie di lavoro fino a quando l’impasto non si unisce ed è liscio e liscio.

È anche importante lasciare riposare il pierogi per almeno un’ora, in quanto ha la possibilità di “raffreddarsi” e diventare bello e facile da stendere. (Questo può essere fatto un giorno prima, se lo desideri, per comodità.)

Per il ripieno, patate salate e crauti sono ottimi da usare se hai a portata di mano un purè di patate avanzato.

Oppure, se vuoi fare un lotto semplice e veloce di purè di patate, puoi far cuocere una grossa patata rossa nel microonde e poi schiacciare o mescolare la polpa fino a renderla liscia, aggiungere un po’ di burro e continuare con il resto la cottura della carne. ingredienti richiesti.

Fondamentalmente, mescolo tutti gli ingredienti del ripieno in una ciotola, quindi metto piccole quantità al centro dei cerchi arrotolati di pierogi e taglio e sigillo.

Ecco la mia ricetta dei pierogi con ripieno di patate e crauti: (o semplicemente salta alla ricetta completa…)

  1. Per iniziare preparo la pasta per i pierogi, la avvolgo nella pellicola e la lascio riposare a temperatura ambiente per almeno un’ora. (Se lo preparo il giorno prima, lo conservo avvolto e in frigorifero, quindi lascio che l’impasto raggiunga la temperatura ambiente prima di arrotolarlo, ecc.)
  2. Mentre l’impasto riposa, mescolo gli ingredienti del ripieno in una ciotola e lo preparo. Se ho già del purè di patate a portata di mano, ottimo; Se ho bisogno di fare un lotto veloce, di solito riscaldo solo una grossa patata rossa o un paio di patate medie, raccolgo la polpa e il purè / riso fino a che liscio e aggiungo un tocco di burro e sale. Viola!
  3. Quando sono pronto per il montaggio, ho allestito un piano di lavoro su cui stendere la pasta e ho anche allestito una grande teglia foderata di carta oleata, spolverata di farina, su cui adagiare i pierogi preparati una volta riempiti/sigillati; questo aiuta a evitare che si attacchino.
  4. Per arrotolare e farcire, taglio a metà la palla di pasta (è più facile da lavorare), la arrotolo a circa ⅛ ” di spessore e usa una taglierina da 3 ¼” per tagliare i cerchi; Aggiungo un cucchiaino colmo di ripieno al centro, piego con cura per creare una forma a semicerchio e sigillo, premendo lungo i bordi.
  5. Una volta riempiti e sigillati i pierogi, porto a ebollizione una pentola capiente di acqua salata, quindi aggiungo i pierogi all’acqua bollente (lavorando in lotti), cuocendoli per circa 3-4 minuti o finché non vengono a galla in superficie . . .
  6. Prendo i pierogi cotti dall’acqua con una schiumarola e li metto su un piatto, poi li friggo in un po’ di burro fino a doratura e li copro con pancetta croccante e/o cipolla.

Ricetta

Pierogi con Patate e Crauti

per

Questi Pierogi di crauti di patate sono deliziosamente salati con un pizzico di piccante e sono il perfetto comfort food europeo!

Categoria: IngressoCucina: centroeuropeo

Produrre: 32 Pierogi

Informazioni nutrizionali: 285 calorie (per 4 pierogi)

Tempo di preparazione: 45 minutiÈ ora di cucinare: 10 minutiTempo totale: 55 minuti

impasto per pierogi Ingredienti:

  • 3 tazze e ½ di farina per tutti gli usi, più extra per la superficie di lavoro
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 ¼ tazza di acqua a temperatura ambiente
  • 1 uovo sbattuto
  • 2 cucchiai di olio d’oliva

Riempimento Ingredienti:

  • 1 tazza di purè di patate preparato
  • 1 tazza di crauti, scolati e asciugati dalla salamoia in eccesso
  • ¼ di tazza di formaggio cheddar bianco grattugiato (facoltativo)
  • Sale a piacere
  • pepe nero a piacere
  • Pizzico di pepe bianco
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente

Condimento/topping facoltativo Ingredienti:

  • 2 cucchiai di burro (da sciogliere in una padella calda)
  • Pancetta croccante, tritata
  • Cipolla saltata/caramellata

Preparazione:

  1. Per preparare l’impasto dei pierogi, aggiungi la farina e il sale in una ciotola capiente e frusta per mescolare; Versare l’acqua, l’uovo sbattuto e l’olio d’oliva e con un cucchiaio di legno mescolare fino a formare un impasto ispido; usa le mani per poi raccogliere l’impasto nella ciotola fino a quando non si riunisce, quindi giralo su una superficie di lavoro leggermente infarinata e impastalo per un paio di minuti fino a renderlo liscio e liscio, spolverando con un po ‘di farina aggiuntiva se è troppo appiccicoso .
  2. Tagliare la palla di pasta a metà (per facilitare l’arrotolamento) e avvolgere ogni metà nella pellicola e mettere da parte a temperatura ambiente per almeno 1 ora.
  3. Prepara il tuo ripieno unendo tutti gli ingredienti del ripieno in una ciotola media, condendo a piacere; mettere da parte.
  4. Fodera una grande teglia (o due) con carta oleata spolverata di farina e preparala per i tuoi pierogi assemblati.
  5. Per preparare i pierogi, posiziona una delle metà della pallina di pasta sul piano di lavoro infarinato e stendi la pasta sottile, sottile, circa ⅛ ” di spessore; quindi, usando un cutter da 3 ¼ “, ritaglia quanti più cerchi possibile dall’impasto, scartando gli scarti (puoi riavvolgere gli scarti e tagliarli, ma possono rendere i pierogi più duri).
  6. Per farcire, aggiungere al centro di ogni cerchio di pasta un cucchiaino leggermente colmo di ripieno e chiudere i pierogi ripiegando la pasta in modo da creare una forma a semicerchio; premere sigillato e, con una forchetta o le dita, girare per assicurarsi che l’impasto sia ben chiuso, creando una piccola increspatura.
  7. Posizionare i pierogi preparati sulla carta oleata infarinata e ripetere con l’altra metà degli ingredienti dell’impasto/ripieno.
  8. Una volta riempiti tutti i pierogi, portare a ebollizione una pentola di acqua salata, quindi, lavorando in lotti, aggiungere alcuni dei pierogi nella pentola; cuocere i pierogi per circa 3-4 minuti, o finché non galleggiano per circa 1-2 minuti, quindi rimuoverli con una schiumarola per tenerli su un piatto.
  9. Per friggere e servire, aggiungi circa 2 cucchiai di burro in una padella dal fondo pesante e, una volta caldo, aggiungi un lotto o un pierogi, friggi per alcuni minuti su entrambi i lati fino a doratura e servi condito con pancetta croccante e/o cipolle , se desiderato.

Consigli e dolcetti per i miei Pierogi con patate e crauti:

  • Usa il purè di patate avanzato: Se hai già il purè di patate a portata di mano, fantastico! Ti servirà davvero solo 1 tazza. Altrimenti, cuoci nel microonde una o due patate ruggine fino a renderle tenere, raccogli la carne, schiaccia o riso, quindi aggiungi un po ‘di burro e sale per condire.
  • Scolate bene i vostri crauti: Assicurati di scolare bene i crauti prima di aggiungerli al composto di purè di patate, poiché non vuoi introdurre liquidi nel composto. Puoi anche asciugarlo un po ‘per rimuovere l’aceto / salamoia in eccesso.
  • Aggiungi un tocco di formaggio per una nota ricca e saporita: Non è necessario aggiungere del formaggio al composto di patate e ne aggiungo solo circa ¼ di tazza. Ho notato che offre una piccola nota piacevole che funziona bene nel mix salato che è appena percettibile ma in qualche modo aggiunge un po’ di sapore.
  • Utilizzare una carta oleata spolverata di farina per evitare che si attacchi: Mi piace rivestire una delle mie grandi teglie con carta oleata infarinata su cui posizionare i miei pierogi preparati. Possono essere un po’ delicati quando sono crudi e questo aiuta a evitare che si attacchino tra loro.
  • Soffriggere con un po’ di burro prima di servire: Una volta bollito mi piace scaldare una padella dal fondo pesante con un po’ di burro, e una volta sciolto aggiungo i pierogi e li faccio dorare da ogni lato per qualche minuto.
  • Come congelare i pierogi fatti in casa: Dopo aver assemblato i pierogi, puoi metterli in un unico strato su una carta oleata spolverata di farina nel congelatore per congelare; quindi, mettili in sacchetti con chiusura lampo e quando sei pronto per gustarli, cuocili in acqua bollente e procedi secondo le istruzioni.
  • Ingredienti gustosi per i pierogi: Adoro un po’ di pancetta croccante cosparsa sopra il mio pierogi preparato, anche le cipolle caramellate sono deliziose.

Affamato di ricette più saporite? Dai un’occhiata a questa zuppa di bistecca e birra, questo panino con filetto di maiale, questo stufato di patate rosse ungherese o questo stufato di manzo!

Articoli Correlati

Back to top button