Patatine fritte di patate dolci con Za’atar e Labneh – Ricetta facile da preparare

Sono abbastanza ossessionato dallo za’atar. Lo spolvero sulla pita (con olio d’oliva), uova cotte in qualsiasi stile, pollo o verdure, in salsa di pomodoro, o sopra i miei bagel e crema di formaggio (o formaggio di capra). Questa ricetta crea un contorno saporito e sostanzioso, anche se l’ho mangiato a pranzo e sono rimasto soddisfatto: tahini, limone, aglio arrostito, za’atar e labneh sono alleati naturali e accattivanti. √ą delizioso servito caldo, le patate dolci croccanti contro il balsamo rinfrescante di labneh, ma delizioso anche a temperatura ambiente. ‚ÄĒCristina Sciarra

ingredienti
  • 1 libbra di patate dolci

  • 3 cucchiai di olio d’oliva

  • 1/2 cucchiaino di sale kosher

  • 5 fette di pepe nero fresco

  • 1 spicchio d’aglio

  • 1/2 cucchiaino di scorza di limone

  • 1 cucchiaio di succo di limone

  • 1/2 cucchiaio di tahin

  • 1 cucchiaio di za’atar

  • Labneh da 1/3 di tazza

Indicazioni
  1. Riscaldare il forno a 375F.

  2. Sbucciare le patate dolci. Puoi tagliarli a fiammiferi, come ho fatto io, anche se non è necessario. Questo piatto sarà altrettanto gustoso se invece tagli a dadini le patate dolci.

  3. In una ciotola media, gettare i pezzi di patate dolci con lo spicchio d’aglio, l’olio d’oliva, il sale e il pepe. Sposta tutto su una teglia foderata di carta da forno e la teglia nel forno. Dopo 15 minuti togliete lo spicchio d’aglio e mettetelo da parte. Cuocere le patate dolci per altri 20-25 minuti, rigirandole di tanto in tanto, finch√© non saranno arrostite e rimpicciolite.

  4. Nel frattempo, rimuovi lo spicchio d’aglio dal suo guscio sottile e aggiungilo a una piccola ciotola. Usa il dorso di un cucchiaio per frullare lo spicchio d’aglio in una pasta. Ora aggiungi la scorza di limone, il succo di limone e il tahini. Aggiungi una piccola crepa di pepe e metti da parte la ciotola.

  5. Sposta le patate dolci in un piatto grande. Condisci con: il condimento all’aglio, poi lo za’atar e poi il labneh. Servire caldo oa temperatura ambiente.

Cristina è una scrittrice, cuoca e promotrice immobiliare. Ha studiato letteratura, ha conseguito un MFA in Fiction Writing e ha completato il corso di cucina di base presso Le Cordon Bleu a Parigi. Vive a Jersey City con suo marito, un francese che ha conosciuto in Spagna, e il loro dolce gatto nero, Minou. Segui i suoi scritti, ricette, pubblicazioni e fotografie su theroamingkitchen.com.

Articoli Correlati

Back to top button