Jiandui (polpette di sesamo)

Jiandui è un dolce tradizionale cinese noto per la sua forma unica e la sua consistenza croccante. Questa pasta è composta da una miscela di farina di riso glutinoso, zucchero, semi di sesamo e olio, che viene poi modellata a forma di palla prima di essere fritta fino a doratura. Jiandui è comunemente apprezzato durante le celebrazioni e i festival, come il capodanno cinese.

Che cos’√® il jiandui?

Una delle caratteristiche pi√Ļ distintive del jiandui √® il suo strato esterno croccante. Ci√≤ si ottiene attraverso un processo di frittura della pasta in olio bollente, che fa diventare la parte esterna dorata e croccante mentre la parte interna rimane morbida e gommosa.

L’aggiunta di semi di sesamo all’impasto conferisce anche un sapore di nocciola e una sottile croccantezza che si aggiunge alla consistenza complessiva.

Il jiandui viene spesso servito come spuntino dolce e pu√≤ essere gustato da solo o abbinato ad altri dessert come pasta di fagioli rossi o gelato. Oltre ad essere uno spuntino popolare, ha anche un significato culturale nelle tradizioni cinesi: si ritiene che la sua forma assomigli a una pepita d’oro, simbolo di ricchezza e prosperit√†.

In quanto tale, viene spesso servito durante occasioni speciali come matrimoni e festeggiamenti di Capodanno come un modo per portare fortuna e fortuna a coloro che vi partecipano. Sono anche associati al Mid-Autumn Festival, un momento in cui le famiglie si riuniscono per goditi i mooncake e altre prelibatezze tradizionali.

Qual √® l’origine del jiandui?

Secondo alcuni storici, il nome jiandui deriva dalla parola cinese jianche significa freccia, e dui, che significa pila. Questo perché la pasta era originariamente a forma di punta di freccia e impilata in pile per un facile trasporto.

Le origini dei jiandui risalgono alla dinastia Tang (618-907 d.C.), quando erano uno spuntino speciale riservato alla corte reale. La leggenda narra che la pasta frolla sia stata creata da un abile chef che voleva realizzare uno spuntino facile da trasportare e mangiare a cavallo.

Secondo i documenti storici, la dinastia Tang fu un periodo di grande prosperità e fioritura culturale in Cina. La corte imperiale era rinomata per i suoi sontuosi banchetti e la cucina sofisticata, che presentava una vasta gamma di piatti e prelibatezze. Fu durante questo periodo che queste palline di sesamo emersero per la prima volta come spuntino popolare tra la nobiltà.

Le piccole dimensioni e la forma portatile del dolce lo rendevano ideale per essere servito in occasione di banchetti ed eventi all’aperto, e divenne rapidamente uno dei preferiti tra i cortigiani e i funzionari della dinastia Tang.

In effetti, alcuni resoconti storici suggeriscono che i jiandui fossero così apprezzati da essere usati come valuta in alcune transazioni. Mercanti e commercianti accettavano il jiandui come pagamento per beni e servizi, e i pasticcini venivano persino usati per rendere omaggio alla corte imperiale.

Oltre alla loro associazione con la dinastia Tang, i jiandui hanno anche collegamenti con il buddismo. Durante la dinastia Song (960-1279 d.C.), i monaci buddisti preparavano il jiandui come alternativa vegetariana ai piatti di carne. Il ripieno era tipicamente a base di pasta di fagioli zuccherata, considerata un’opzione pi√Ļ sana ed etica rispetto alla carne.

Quali sono le varianti in Cina?

Ci sono un certo numero di piatti simili al jiandui nella cucina cinese.

Probabilmente uno dei parenti pi√Ļ stretti lo √® yuanxiao, conosciuti anche come polpette di riso glutinoso. Come i jiandui, gli yuanxiao sono fatti con farina di riso glutinoso e sono tipicamente farciti con pasta di fagioli dolci o altri ripieni. Tuttavia, gli yuanxiao sono spesso bolliti in acqua piuttosto che fritti e sono tradizionalmente mangiati durante il Festival delle Lanterne.

Un altro piatto simile √® zongzi, che sono gnocchi di riso appiccicoso avvolti in foglie di bamb√Ļ e solitamente ripieni di carne, funghi o altri ingredienti salati. Gli zongzi vengono spesso mangiati durante il Dragon Boat Festival e sono uno spuntino popolare in molte parti della Cina.

Mentre jiandui, yuanxiao e zongzi hanno tutti le proprie caratteristiche e associazioni culturali distinte, condividono un filo comune di essere prelibatezze deliziose e soddisfacenti che sono amate dalle persone in tutta la Cina e oltre.

Jiandui (polpette di sesamo)

Jiandui è un dolce cinese composto da palline di farina di riso glutinoso farcite con pasta di fagioli mung e ricoperte di semi di sesamo.

Portata: dolce

Cucina: cinese, senza glutine, vegana, vegetariana

Porzioni: 4 persone

Calorie: 293kcal

Autore: Mani che fanno cose

Istruzioni

  • Mettere a bagno i fagioli mung per 5 ore, quindi eliminare l’acqua di ammollo.

  • Cuocere a vapore i fagioli mung per 40 minuti (o pi√Ļ a lungo se la consistenza dei fagioli √® ancora dura).

  • Dopo la cottura, schiacciare i fagioli mung in purea.

  • Aggiungere 6 cucchiai di zucchero e sale, quindi formare delle palline di 1-2 cm di diametro. Accantonare.

  • Mescolare entrambe le farine di riso in una ciotola capiente.

  • Aggiungere 2 cucchiai di zucchero.

  • Aggiungere gradualmente l’acqua tiepida fino a formare un impasto liscio ed omogeneo. Impastare la pasta per 3 minuti.

  • Coprire l’impasto con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare per 10 minuti.

  • Prendete un pezzetto di impasto e lavoratelo in una palla liscia.

  • Quindi, usa i pollici per appiattire la pallina, forma un piccolo disco e lascia cadere una pallina di fagioli mung al centro.

  • Con le dita chiudete il disco di pasta e poi lisciate i bordi dandogli la forma di una pallina.

  • Delicatamente, senza premere, lisciare con un movimento circolare usando entrambi i palmi e formare una palla.

  • Rinnovare l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

  • Arrotolare generosamente ogni gnocco nei semi di sesamo.

  • Metti ogni pallina su carta da forno.

  • Scaldare una grande quantit√† di olio in un wok.

  • Friggere le palline fino a renderle dorate e croccanti.

  • Scolare e servire.

Valori nutrizionali

Jiandui (polpette di sesamo)

Quantità per porzione

Calorie 293 calorie dai grassi 45

% Valore giornaliero*

Grasso 5 g8%

Grassi saturi 1 g6%

Grassi polinsaturi 2 g

Grassi monoinsaturi 2 g

Sodio 590 mg26%

Potassio 690 mg20%

Carboidrati 50 g17%

Fibra 10g42%

Zucchero 11 g12%

Proteina 14 gr28%

Vitamina A 60UI1%

Vitamina C 2 mg2%

Calcio 148 mg15%

Ferro 5 mg28%

* I valori percentuali giornalieri si basano su una dieta da 2000 calorie.

Fonti

Unfamiliar ChinaWikipedia (EN) ‚Äď Jian DuiFood Touring

Hands Doing Things nasce da un’idea di Sabrina e Bianca, che hanno unito la loro passione per il cibo con le loro carriere professionali di scrittura, fotografia e regia.

Articoli Correlati

Back to top button