Gelato Soda Triplo Sciroppo Di Vaniglia – Ricetta facile da preparare

Il sapore della vaniglia risplende davvero in questo semplice gelato alla soda. Quando voglio un gelato alla vaniglia, voglio davvero assaggiare la vaniglia. Usando questo sciroppo semplice alla tripla vaniglia come base lo fai. È delizioso da solo con seltzer o club soda come una soda alla vaniglia fatta in casa, aggiungi una pallina o due di gelato alla vaniglia e hai una vera delizia. Puoi aggiungere il tuo gelato preferito perché trovo che la vaniglia esalti praticamente qualsiasi sapore. —sdebrango

ingredienti
  • 1 tazza di zucchero

  • 1 tazza di acqua

  • 1 baccello di vaniglia diviso e i semi raschiati

  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia

  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia puro

  • Gelato alla vaniglia fatto in casa o acquistato

  • Soda club molto fredda

Indicazioni
  1. Per lo sciroppo semplice, in una piccola casseruola aggiungi lo zucchero, l’acqua e il baccello di vaniglia e i suoi semi. Cuocere a fuoco medio fino a quando tutto lo zucchero non si è sciolto e si è ridotto un po ‘e la consistenza dello sciroppo è di circa 5 minuti. Lascia riposare finché non si raffredda un po ‘.

  2. Dopo che si è raffreddato, aggiungi la pasta di vaniglia e l’estratto. Mescolare per unire. Mettere in un barattolo e conservare in frigorifero fino a quando non si raffredda. Più a lungo rimane, più intenso è il sapore di vaniglia.

  3. Per fare un gelato alla soda. Per un bicchiere da 16 once aggiungi 6 cucchiai di sciroppo di vaniglia, a quello versa un po ‘di soda club o seltzer, mescola fino a quando non viene combinato. Aggiungere una piccola pallina di gelato alla vaniglia e mescolare per unire i sapori. Versa più soda o seltzer in modo che il bicchiere sia pieno per circa 3/4 e aggiungi un’altra pallina di gelato alla vaniglia.

  4. Per preparare la soda alla vaniglia, in un bicchiere da 16 once aggiungi 7 cucchiai di sciroppo semplice, versa la tua soda club o seltzer, mescola, aggiungi ghiaccio e divertiti

Ho amato cucinare per tutto il tempo che posso ricordare, imparo da autodidatta mentre vado. Vengo da una grande famiglia italiana e il cibo era al centro di quasi tutti i raduni. Mio nonno produceva il suo vino e ricordo le botti di vino nella cantina della casa di mio nonno, guardavo mia madre e le zie fare la pasta fatta in casa e ricordo quanto fosse meraviglioso sedersi a una cena davvero incredibile. Cucinare per me è un modo per esprimermi è il mio sfogo creativo. Mi piace fare tutti i tipi di cibo, ma soprattutto mi piace cucinare, vivo a Brooklyn, New York, e condivido la mia casa con i miei due cani Izzy e Nando. Mi piace collezionare libri di cucina e setacciare riviste e giornali alla ricerca di ricette. Spero un giorno di organizzarli.

Articoli Correlati

Back to top button