Costolette di agnello alla griglia Tandoori

Questa semplice ricetta di costolette di agnello alla griglia Tandoori ti renderà la stella della tua prossima grigliata! Una ricetta estiva sofisticata ma semplice per grigliare.

Dovrei davvero dire che lo sono ispirato al tandoori poiché per essere costolette di agnello tandoori dovrebbero essere cotte in un tandoor. Abbiamo preso una piccola licenza creativa e abbiamo marinato le costolette in una marinata tandoori piena di spezie indiane calde e profumate per dare all’agnello gli stessi incredibili sapori tandoori.

Non ero un fan dell’agnello fino a quando non l’ho preparato in una marinata e grigliato. Perfettamente tenero, con quel pizzico di sapore carbonizzato della griglia mi ha conquistato. Cucinare le mie costolette di agnello sul barbecue è l’unico modo in cui lo faccio adesso!

Nota: questo post può contenere link di affiliazione. Ciò significa che se fai clic su un link ed effettui un acquisto, potremmo ricevere una piccola commissione. Grazie!

Ingredienti di cui avrai bisogno

  • Costolette di agnello – Questa ricetta è per 6 costolette di agnello, ma te ne serviranno circa 2 a persona.
  • yogurt greco – Semplice e organico è la strada da percorrere.
  • Garam masala – Di solito puoi trovarlo nel corridoio delle spezie nel tuo negozio di alimentari.
  • Curcuma – Questa spezia si sposa particolarmente bene con l’agnello. Ha una colorazione gialla e un sapore terroso.
  • Aglio – Puoi tritarli tu stesso o acquistarli pre-macinati.
  • Zenzero – Puoi trovare lo zenzero fresco nel tuo reparto prodotti.
  • Succo di limone – Puoi usare succo fresco o in bottiglia.
  • Paprica – Se vuoi delle costolette più piccanti, prova a usare una paprika piccante. Puoi trovarlo nel tuo corridoio delle spezie.
  • Peperoncino di Cayenna – Per quel calore in più.
  • Sale – Assaggiare.

Marinata Di Costolette Di Agnello

Questa semplice marinata al curry aiuta a intenerire le costolette di agnello e ad aggiungere molto sapore.

Passaggio 1: unire gli ingredienti della marinata. Unire lo yogurt greco, il garam masala, la curcuma, l’aglio, il succo di limone, la paprika, il pepe di cayenna e il sale in una ciotola e mescolare fino a quando non saranno completamente amalgamati.

Passaggio 2: costolette marinate. Versa la tua marinata in un sacchetto per congelatore da un litro e aggiungi le costolette di agnello. Sigilla il sacchetto e sposta le costolette all’interno fino a quando non sono ben ricoperte di marinata.

Passaggio 3: lasciare in ammollo le costolette . Metti la busta nel frigorifero e lasciala riposare per almeno 30 minuti. Più a lungo marinate le costolette, più sapore avranno.

Come cucinare le costolette di agnello alla griglia

Passaggio 1: preriscaldare. Riscalda la griglia a 400 gradi F.

Passaggio 2: preparare le costolette. Prendi la busta della marinata dal frigo. Rimuovere le costolette dalla marinata e raschiare l’eccesso.

Passaggio 3: grigliare. Metti le costolette sulla griglia e griglia per 2-3 minuti su ciascun lato. Ancora una volta, questa volta è per le costolette. Se stai usando un taglio diverso, il tempo di cottura potrebbe variare.

Suggerimenti per costolette di agnello perfettamente grigliate

Due cose importanti da ricordare quando grigliate l’agnello.

  1. Non cuocerlo troppo! L’agnello dovrebbe essere cotto a una temperatura interna di circa 145 gradi F. È un bel medio-raro e lascia la carne super tenera. Se vuoi cucinare la tua braciola al sangue, spara a 130 gradi F. Usa un termometro per carne per garantire la temperatura precisa della tua carne.
  2. Carne di buona qualità! Non mentirò. Fino a pochi mesi fa l’agnello non era uno dei miei preferiti. Non lo odiavo, pensavo solo che fosse una specie di gioco e non la mia tazza di tè, ma ora che so cosa cercare lo adoro!

Tagli di agnello usati per le braciole

Tradizionalmente ci sono alcuni diversi tagli di agnello usati per le costolette: costata, lombo e spalla.

Costolette di agnello: Conosciute anche come costolette a cremagliera o lecca-lecca, queste costolette sono costituite da un singolo muscolo del lombo e da una costola esposta. Quando l’osso della costola viene ripulito da qualsiasi carne o grasso, è noto come “francese” e viene fatto per renderli esteticamente più gradevoli nella presentazione.

Questi sono un taglio di braciola più delicato e più difficile da fare sulla griglia. Se sei preoccupato di prepararli su una griglia, puoi usare una padella o scottarli in padella in una padella di ghisa. Poiché c’è una minore quantità di carne su queste braciole, ti consigliamo di stimare circa 2 braciole a persona.

Se stai servendo un grande gruppo di persone, potresti prendere in considerazione l’idea di servire il nostro cosciotto di agnello alla griglia sriracha o il cosciotto di agnello alla griglia in crosta di erbe.

Pezzi di lombata di agnello: Questo è più simile a una bistecca con l’osso di agnello o una braciola di lombo corto. Questa è la tazza migliore per grigliare poiché il taglio più spesso resiste meglio al calore diretto. Questa bistecca può essere cotta più al sangue, se lo desideri.

Costolette di spalla d’agnello: Conosciuto anche come taglio a lama, questo è un taglio meno costoso. È molto saporito, ma un po’ più duro nella consistenza. Questo taglio contiene più grasso, il che gli conferisce un sapore più “selvatico” rispetto ad altri tagli di carne.

Dovrai sicuramente assicurarti che questo agnello cuocia da medio a bene per rendere quanto più grasso possibile.

Per questa ricetta abbiamo usato le costolette di agnello. Scegli il taglio di agnello che ritieni più adatto alle tue esigenze e ai tuoi gusti, ma tieni presente che potresti dover modificare il tempo di cottura per diversi tagli di carne.

Quanto dura l’agnello alla griglia?

Quando si cucinano costolette di agnello individuali, questo richiede 2-3 minuti per lato. Per tagli di agnello più spessi il tempo varierà.

Le costolette di agnello dovrebbero essere cotte a una temperatura interna di circa 130 – 145 gradi F a seconda di quanto le vuoi ben cotte. Ti consigliamo di cucinare le costolette a 145 gradi F per costolette medie rare.

Tieni presente che, come con qualsiasi altra carne, una cottura insufficiente della carne può metterti a rischio di intossicazione alimentare. Usa il tuo miglior giudizio quando decidi quanto bene cucinare la tua carne.

Assicurati di utilizzare un termometro a lettura istantanea per assicurarti che raggiunga i 145 gradi F prima di rimuoverlo dalla griglia.

Cosa esalta il sapore dell’agnello?

Ci sono molte erbe fresche, spezie e salse che possono esaltare il sapore dell’agnello cotto.
Sono sicuro che hai sentito di persone che mangiano salsa di mele o salsa alla menta o gelatina con l’agnello. Mentre si complimentano con il sapore dell’agnello, quella tradizione è iniziata centinaia di anni fa, quando i ricchi usavano menta e mele per rendere più appetibile il sapore selvatico del loro agnello o montone.

Dal momento che abbiamo accesso a condimenti e tagli di carne migliori, mascherare il sapore dell’agnello non è più una necessità.

Pepe nero, cumino, semi di senape e curcuma sono ottimi condimenti per esaltare il tuo agnello. Puoi anche provare un po’ di scorza di limone, rosmarino fresco o timo per esaltare il sapore delle tue costolette.

Le costolette di agnello alla griglia sono salutari?

L’agnello è un’alternativa più salutare al manzo. Come con qualsiasi carne rossa, deve essere consumata con moderazione, ma è ricca di acidi grassi omega-3, vitamina B, zinco e ferro. È a basso contenuto calorico e ricco di aminoacidi che aiutano ad accelerare la capacità di bruciare i grassi del tuo corpo!

Cosa servire con le costolette di agnello

I contorni che vorrai servire con le tue costolette di agnello varieranno a seconda di come li servi.

Se li stai preparando per un barbecue o una grigliata, puoi servirli con insalata di patate, fagioli al forno Boston o semplicemente avvolgere una cipolla sbucciata in un foglio di alluminio e metterla sulla griglia. La cipolla grigliata è sempre un grande successo durante le grigliate!

Se li stai preparando per la cena per la tua famiglia, potresti provare il purè di patate, le carote arrostite al miele caldo, i cavoletti di Bruxelles fritti ad aria croccanti o la quinoa speziata alla curcuma.

Cerchi altre ricette per la griglia?

Ti piace questa ricetta?
Assicurati di seguirci su Instagram e Pinterest per altre ricette come questa.

Costolette di agnello alla griglia Tandoori

Queste costolette di agnello alla griglia Tandoori sono una facile ricetta estiva per grigliare ricca di sapori ricchi, profondi e di ispirazione indiana.

  • 6 costolette di agnello
  • 3/4 di yogurt greco
  • 1 cucchiaio e mezzo di garam masala
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 3 spicchi d’aglio tritati
  • 1 cucchiaino Zenzero, tritato
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiaini di paprika
  • ¼ cucchiaino di pepe di cayenna
  • 1 cucchiaino Sale
  • Unire lo yogurt greco, il garam masala, la curcuma, l’aglio, il succo di limone, la paprika, il pepe di cayenna e il sale in una ciotola e mescolare fino a quando non saranno completamente amalgamati.

  • Versare la marinata in un sacchetto per congelatore da un gallone e aggiungere le costolette di agnello.

  • Sigilla il sacchetto e sposta le costolette all’interno fino a quando non sono ben ricoperte di marinata.

  • Mettete in frigorifero e lasciate riposare per almeno 30 minuti.

  • Scaldare la griglia a 400 gradi F.

  • Rimuovere le costolette dalla marinata e raschiare l’eccesso.

  • Metti le costolette sulla griglia e griglia per 2-3 minuti su ciascun lato.

  • Divertiti!

Porzione: 3 costolette di agnello, calorie: 475 kcal, carboidrati: 15 g, proteine: 59 g, grassi: 24 g, grassi saturi: 13 g, grassi polinsaturi: 1 g, grassi monoinsaturi: 7 g, colesterolo: 4 mg, sodio: 1263 mg, potassio: 793 mg, fibre: 2 g, zucchero: 4 g, vitamina A: 1300 UI, vitamina C: 14 mg, calcio: 70 mg, ferro: 5 mg

Dichiarazione di non responsabilità sulla nutrizione: non siamo nutrizionisti certificati. I valori nutrizionali sono una stima e vengono forniti a titolo di cortesia. Sono generati da un’API online che riconosce i nomi e le quantità degli ingredienti ed effettua calcoli in base alle dimensioni della porzione. I risultati possono variare.

  • Fissalo!

Articoli Correlati

Back to top button