Barbabietola arrosto e crema di rafano – Ricetta facile da preparare

Creme di barbabietole arrostite e rafano: un condimento di barbabietola liscio e cremoso con un tocco nascosto di rafano. —Angela Marrone

ingredienti
  • 1 barbabietola grande, gambi e foglie rimossi

  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

  • 1 cucchiaino di sale kosher, diviso

  • 1/3 di tazza di rafano preparato

  • 1/2 tazza di maionese

  • 1/2 tazza di panna acida

  • 1/2 cucchiaino di pepe nero appena macinato

Indicazioni
  1. Preriscalda il forno a 400 gradi. Foderare il fondo di una teglia con un foglio di alluminio. Metti la barbabietola al centro del foglio e ricoprila con olio d’oliva e ½ cucchiaino di sale, assicurandoti di coprire tutti i lati. Avvolgi la carta stagnola attorno alla barbabietola, creando una sacca larga che la ricopra interamente.

  2. Cuocere per 45 minuti -1 ora, o fino a quando un coltello scivola facilmente attraverso la barbabietola. Scartare con cura la pellicola per far fuoriuscire il vapore, ma non rimuovere la barbabietola o qualsiasi liquido dalla pellicola. Lascia raffreddare completamente la barbabietola.

  3. Sbucciare con cura la pelle dalla barbabietola raffreddata (dovrebbe scivolare via facilmente con un coltello da cucina). Tagliare la barbabietola a cubetti da un pollice. Aggiungere i cubetti e l’eventuale liquido rimanente nella ciotola di un robot da cucina e frullare, per circa 1-2 minuti in totale, assicurandosi di raschiare periodicamente i lati della ciotola (nota: se la barbabietola non si riduce facilmente in purea, aggiungere 1-2 cucchiai della panna acida nel robot da cucina e continuare a frullare).

  4. Aggiungere la purea di barbabietola, il rafano, la maionese e la panna acida in una terrina e mescolare delicatamente fino a incorporare completamente tutti gli ingredienti. Aggiungere il sale rimanente e il pepe nero appena macinato. Se conservata in un contenitore ermetico e conservata in frigorifero, la crema si conserva bene per circa una settimana.

Angela Brown è una food blogger, scrittrice freelance e comproprietaria dell’azienda di sandwich di New York, Mayhem & Stout.

Articoli Correlati

Back to top button